Sviluppare software (programmi) per iPhone. Teoria: accelerometro, multitouch screen e le caratteristiche base dell’ iPhone [n.4]

Teoria

Teoria

Questo articolo illustrerà (come per altro la stessa guida ufficiale di Apple fa) quali sono le caratteristiche “nuove” e importanti del nostro iphone, oltre a dare una panoramica su quella che e’ la struttura organizzativa del software che vogliamo sviluppare.

Per chi sa già programmare, conosce già il concetto di riusabilità del codice, ovvero di quanto sia importante, in fase di modifiche del codice per nuove necessità, non dover cambiare completamente tutta la programmazione fatta precedentemente : interfaccia grafica, archiviazione dati, ecc.

Per chi si avvicina ora alla programmazione deve sapere che un software (e in questo caso quello per iPhone) ha la seguente struttura (design pattern) :

Model – View – Controller (MVC) ovvero una struttura organizzata come potete vedete nel seguente schema :

MVC iphone

MVC iphone

Lo scopo di questa struttura è quello di tenere separati i 3 livelli di : Interfaccia grafica (View), della gestione dei dati (Model) e il codice che fornisce uno scambio di informazione mettendo in contatto l’interfaccia con i dati: il (controller). Cosi facendo si potranno modificare le singole parti (ad esempio ricreare l’interfaccia grafica) senza andar a dover cambiare tutto il restante codice.

Una delle prime caratteristiche da tenere a mente nello sviluppo è nelle “window”(finestra) e nelle view (vista). Per capire meglio si definisce window come la finestra principale dove gerarchicamente sono strutturate ad albero le diverse “view”.

Window iphone

Window iphone

Impareremo a gestire quindi le view utilizzanto Core Animation potendole cosi ridimensionare, trasformare, scalare.. ecc.

Un’altra caratteristica nuovissima è il multitouch screen (ovvero il vostro display (schermo)) sensibile non solo ad un singolo tocco, ma a più tocchi di dita distinti. Dovremo imparare a gestire nel nostro software tali eventi.. perchè il sistema operativo riconoscerà quando l’utente premera ‘ singolarmente sullo schermo, quando si sposterà con il dito sullo schermo, e quando aggiungerà altre dita sullo schermo (vedi ad esempio l’ingrandimento di una foto semplicemente allargando sullo schermo due dita verso l’esterno).

Multitouch iphone

Multitouch iphone

Da qui si può quindi intuire sia i diversi utilizzi che questo sistema può mettere a disposizione che la necessità di prevedere e saper gestire questi eventi fin dal nascere della nostra applicazione.

Un altro aspetto nuovissimo è il sistema chiamato “Accellerometro”. L’accellerometro con i suoi 3 sensori misura il cambiamento di velocità dell’iphone rapportato ai tre assi in uno spazio tridimensionale. (questo sistema si è riscontrato essere molto utile per sviluppare giochi e trasformare il nostro iphone in un vero  strumento di direzionamento facendogli fare movimenti rispetto al piano terrestre) Oltre a questo il sistema riconosce la spinta verso il suolo data dalla pressione atmosferica riuscendo a determinare se in nostro iphone e’ in posizione verticale o orizzontale. Questo sistema e’ utilissimo per definire se la nostra applicazione dovrà essere sviluppata tenendo conto di entrambi gli orientamenti oppure no.

accelerometro iphone

accelerometro iphone

Ci sono altri 2 sensori rispettivamente in grado di : misurare la luminosità esterna e regolare di conseguenza la luminosità del nostro iphone, e il sensore di prossimità che determina se l’utente avvicina il suo iphone all’orecchio mentre sta chiamando cosi da spegnere il display (per un risparmio energetico).

Articolo precedente dell’argomento.

Articolo successivo dell’argomento.

iphoneandgo - Stefano Lo Duca - loduca_ve@yahoo.it

8 risposte a Sviluppare software (programmi) per iPhone. Teoria: accelerometro, multitouch screen e le caratteristiche base dell’ iPhone [n.4]

  1. Alberto scrive:

    Ancora un grazie…articoli semplici e di immediata comprensione🙂

  2. trickisim scrive:

    Stefano .. davvero articoli semplici…. ma non sarebbe meglio..come dire spiegare o dire per esempio:
    “se volete che la vostra applicazione quando l’utente sfiorerà con due dita e le allargherà verso l’esterno faccia questo dovete fare cosi… e poi descrivi con parole e codice cosa fare… in questo modo il lettore… come me… sa che in generale per far compiere un azione su un determinato evento deve usare un determinato metodo con il relativo codice da mettere dove tu gli dirai… e lui ovviamente con un po di prove riuscirà a modificare tale codice per le sue esigenze!…. a me piacerebbe molto se facessi cosi!…
    grazie per il lavoro che fai!

  3. Matto scrive:

    grandissimo…mi piace questo blog..complimenti

  4. GUEDADO scrive:

    Stefano ti faccio ancora i complimenti e ti invito a scrivermi alla mia casella di posta guedadoj@gmail.com perchè ho bisogno di parlarti per grandi idee!!!

  5. Fede scrive:

    Quella della pressione me la dovete spiegare… Che c’ha pure il barometro? Misura semplicemente l’ accelerazione di gravità, su quale asse giace! Si potrebbero pubblicare anche codici di progr in effetti! Ciao!

  6. Andrea scrive:

    Macchè pressione atmosferica!! Che cavolata!! Si chiama FORZA DI GRAVITA’ mai sentito parlare? Dai ragazzi, bisogna sapere le basi, sennò che ti programmi? Altro che software che devono sapere la tua posizione nello spazio!! -.-“

  7. paperino scrive:

    accellllllerometro🙂

  8. gta 5 gratuit scrive:

    I used to be suggested this website through my cousin.
    I am now not certain whether this publish is written via him as no one else realize such
    specific about my problem. You are incredible! Thank you!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: